3 min per la lettura

Shoe Care: Cura della scarpa

Acquistare un paio di scarpe artigianali è sempre un’esperienza gratificante che porta l’appassionato di calzature a compiere una vera e propria prova d’amore: prendersi cura di loro. Queste opere di maestri artigiani possono mantenere il loro splendore nel tempo attuando dei piccoli e costanti accorgimenti. Per donare ad esse una vita più longeva molti ricorrono […]

Acquistare un paio di scarpe artigianali è sempre un’esperienza gratificante che porta l’appassionato di calzature a compiere una vera e propria prova d’amore: prendersi cura di loro.

Queste opere di maestri artigiani possono mantenere il loro splendore nel tempo attuando dei piccoli e costanti accorgimenti.

Per donare ad esse una vita più longeva molti ricorrono all’abilità di esperti shoeshiner, che in italiano possiamo chiamare semplicemente lustrascarpe o sciuscià. Il termine esprime chiaramente la sua origine napoletana e proprio Napoli è da molti ritenuta la culla dove quest’arte è nata nei primi anni del Novecento.

Ancor oggi, sebbene l’automazione del lavoro sia largamente diffusa in ogni campo, questo mestiere “antico” resiste nel tempo ed è diventata l’arma segreta del gentleman moderno.

Di seguito troverete alcuni consigli base per iniziare a dare alla vostra scarpa una nuova vita. Nei prossimi articoli vedremo come “curare” nello specifico le calzature in pelle e camoscio.

 

La regola aurea, probabilmente banale e che chiunque ha provato letteralmente sulla propria pelle, è non indossare scarpe nuove per l’intera giornata.

Ma come ogni regola c’è sempre l’eccezione che la conferma…Le scarpe Moreschi, infatti, possono essere indossate 24 ore su 24 fin dalla prima volta, grazie ai materiali di qualità e alla calzata estremamente confortevole.

Per indossarle, che siano allacciate oppure mocassini, utilizzate sempre il calzante, in questo modo si eserciterà meno pressione sul contrafforte, e la scarpa durerà più a lungo.

Una volta sfilate inserite all’interno una formella in cedro, aiuterà la scarpa a mantenere la sua forma ma soprattutto ad assorbire l’umidità creata del piede nella fodera interna.

Dopo ogni utilizzo è molto importante rimuovere la polvere accumulata nella giornata, quindi aiutatevi con una spazzola in setole naturali, e se la scarpa è in pelle passate una piccola dose di crema lucido con un panno morbido.

Last but not least…

Lasciate riposare le scarpe, ovvero non indossatele per due giorni consecutivi, così facendo si potranno asciugare dall’umidità del piede ma soprattutto non riponetele mai in sacchetti di plastica poichè potrebbero bloccare il passaggio d’aria e non farle “respirare”.

Queste linee guida sono le basi per allungare la vita delle vostre calzature che siano esse artigianali o per il tempo libero, tuttavia, per ottenere ottimi risultati è necessaria una dedizione costante, utilizzando prodotti adatti e di alta qualità.

Fate entrare questi rituali d’amore nella vostra quotidianità e non sarete delusi.

This post is also available in: English

3 elementi indispensabili per essere sempre perfetti dal mattino alla sera in un viaggi davvero importante

Keep update

message

ISCRIVITI A MORESCHI LIFESTYLE EXPERIENCE

Rimani aggiornato sui nostri esclusivi lanci di prodotto, consigli sul mondo del fashion, sui viaggi e i nuovi trend.


logo

VISITA IL NOSTRO NEGOZIO ONLINE

Dal 1946. Moreschi rappresenta il “Piacere di Camminare”, un mix di tradizione e innovazione in grado di combinare eleganza e artigianalità.


INSTAGRAM FEED

#MORESCHIBRAND

Since 1946: Craftsmanship, Italian Heritage, Elegance and Passion.