3 min per la lettura

Regali online per la festa del papà: quale idea regalo scegliere per papà da premiare

Si avvicina la giornata dedicata a tutti i papà e questo significa cercare il regalo perfetto per il nostro, che si traduca nelle parole ‘ti voglio bene’. In molti cercano sul web ispirazioni e idee regalo per la festa del papà. L’obiettivo? Scegliere il regalo giusto e più adatto senza essere banali. L’origine della festa […]

Si avvicina la giornata dedicata a tutti i papà e questo significa cercare il regalo perfetto per il nostro, che si traduca nelle parole ‘ti voglio bene’. In molti cercano sul web ispirazioni e idee regalo per la festa del papà. L’obiettivo? Scegliere il regalo giusto e più adatto senza essere banali.

[/av_textblock]

L’origine della festa del papà

La festa del papà ha origine nei primi decenni del XX secolo per festeggiare la figura del padre e la paternità. In Italia e nei paesi ad osservanza cattolica si festeggia il 19 marzo, il giorno di San Giuseppe. Secondo la credenza è il giorno della morte di Giuseppe, l’uomo che crebbe Gesù, esempio di padre e marito modello.

In altri paesi invece il Father’s Day ha origini e tradizioni diverse. Dagli Stati Uniti al Regno Unito, dalla Cina al Giappone, la festa del papà si festeggia la terza domenica di giugno. La celebrazione in questa data nasce dall’idea di una ragazza di Spokelane, nello stato di Washington, dal nome Sonora Smart Dodd. Nel 1909, mentre assisteva al sermone nel giorno della festa della mamma, decise di celebrare la festa del papà in onore del suo, veterano di guerra, che ha dovuto crescere i suoi figli dopo la morte di parto della moglie. Il 19 giugno 1910 fu celebrata la prima festa del papà negli Stati Uniti, nello stesso mese in cui nacque il padre di Sonora Dodd.

In Germania la festa del papà risale agli inizi dell’Ottocento e coincide con il giorno dell’Ascensione, quaranta giorni dopo Pasqua. È chiamata Männertag o Herrentag, ovvero “giorno degli uomini” intesi come maschi, e viene festeggiata in molte città tedesche dove gruppi di uomini si riuniscono e spingono per le strade un carretto con bevande alcoliche. Nei paesi Scandinavi invece si festeggia la seconda domenica di Novembre.

In altri Paesi la festa è accostata ai padri nel loro ruolo Nazionale, come in Russia, il 23 febbraio, si celebra la festa dei difensori della patria (День защитника Отечества), e in Thailandia, il 5 dicembre, coincide con il compleanno di Rama IX, il defunto sovrano adorato come padre della nazione.

In Italia, come abbiamo accennato qui sopra, si festeggia il 19 marzo. In questa data convergono due tipi di manifestazioni che sono comuni a quasi tutte le regioni d’Italia: il falò e le zeppole. La festa di san Giuseppe coincide con il giorno della fine dell’inverno e il passaggio alla stagione primaverile, sovrapponendosi quindi ai giorni di purificazione agraria. È il falò che segna il passaggio dalle due stagioni bruciando un fantoccio. Anche il dolce tipico della festa, la zeppola, raccoglie una tradizione biblica. Secondo la leggenda, per mantenere la famiglia in quel periodo Giuseppe vendeva frittelle.


Le idee regalo per la festa del papà

I papà sono i nostri modelli, le nostre ancore di salvezza: in altre parole, i nostri eroi. Ci hanno insegnato a essere intraprendenti e ad andare in bicicletta. A volte possono sembrare un po’ duri e autoritari, ma dentro la loro corazza nascondono sempre un cuore di panna.

Ai nostri occhi possono essere sempre perfetti come modelli da seguire per gli insegnamenti della vita, ma a volte anche di stile.

Come scegliere il regalo perfetto per loro? Online possiamo trovare moltissimi spunti e moltissimi accessori, ma come scegliere quello giusto? Potremmo pensare ad aggiornare il loro guardaroba e quindi movimentare il loro outfit quotidiano. Un accessorio da sfoggiare a lavoro, un articolo da viaggio supertech, una cravatta, portafogli, cinture: le idee regalo per la festa del papà sono moltissime. Se avete bisogno di qualche suggerimento per il vostro regalo o siete in cerca di un’idea originale per stupirlo nel suo giorno speciale, di seguito potrete trovare qualche spunto da accompagnare con un biglietto scritto con il cuore.


[/av_one_full]

L’orologio

La festa del papà è l’occasione migliore per regalare un orologio. Se un gesto vale più di molte parole regalare un orologio al proprio papà ha un significato preciso: accompagnare il proprio figlio a diventare adulto facendogli da esempio e punto di riferimento. È l’accessorio giusto per ricordare il tempo passato a fare il padre. Potrebbe anche voler dire “regalare il tempo”, perché rimanda ai momenti felici e trascorsi in famiglia. Ogni volta che guarderà l’ora, si ricorderà di voi.

Ma come renderlo speciale? Come scegliere il giusto oggetto tra i tanti orologi da uomo? Si sa, tutti amano la personalizzazione degli accessori per essere unici e renderli nostri. Oppure tutti amano le edizioni speciali e le collaborazioni esclusive. Un esempio è l’orologio Extra-fort Special Edition for Moreschi. Nato dalla collaborazione unica di Eberhard & Co. e Moreschi, due realtà, due aziende, due brand uniti da un progetto comune che vede protagonisti indiscussi lo stile, la tradizione e l’artigianalità. Un’edizione limitata dallo stile lineare e un design pulito, è un orologio raffinato e ricco di fascino, la perfetta sintesi fra tradizione e modernità. Per renderlo ancora più unico fate incidere una piccola dedica che solo tu e lui potete capire.

orologi di lusso Moreschi

La cravatta

La cravatta è un’idea regalo con la quale si va sempre sul sicuro. Sicuramente bisogna scegliere una cravatta di qualità e quindi possibilmente artigianale e di seta che si può indossare in ogni occasione. Regalare una cravatta non può che essere un regalo indovinato soprattutto per il significato e storia che la avvolge. È un accessorio di origine antica, ma è sempre attuale anche ai giorni nostri come segno distintivo e simbolo di eleganza. Non è sempre stato un accessorio elegante come viene inteso oggi, ma la cravatta nasce come semplice fazzoletto. Inizialmente i legionari romani portavano un pezzo di stoffa per motivi legati all’igiene e climatici, legati intorno al collo.

Nel 1661 Luigi XIV istituisce la figura del cravattaio del re, in altre parole colui che aiutava il sovrano ad annodarsi la cravatta. Nel 1925 nasce la cravatta come la conosciamo noi oggi, brevettata dal cravattaio statunitense Jesse Langdorsf. Oggi resta comunque un segno distintivo, utilizzato in modo casual anche dai giovani. Ad essa è collegata l’arte e l’eleganza del nodo della cravatta.

Il portafoglio

Per regalare un portafoglio al nostro papà diamo per scontato di conoscerlo perfettamente. Il portafoglio è un oggetto che ci accompagna nella vita di tutti i giorni e che conserva oggetti di valore. Dato che il portafogli uomo si cambia con poca regolarità, regalarne uno di qualità è sempre un’ottima idea.

Navigando per le svariate pagine web vi sarete resi conto che ne esistono tantissime tipologie: con o senza il porta monete, verticale o orizzontale, in pelle o in tessuto ecc… Se il vostro papà non ama particolarmente le monete e le butta in tasca senza darne importanza vi consiglio un portafoglio orizzontale con clip per le banconote e fessure per le porta tessere. Per il colore starei sui classici blu e neri, ma se il vostro papà è amante dei colori caldi scegliete un colore naturale cuoio oppure il testa moro. Vi consiglio di valutare anche la versione verticale se preferisce portare il portafoglio nella tasca interna della giacca. Al contrario per i papà più organizzati e che usano poche tessere ma più contanti e monete, possiamo scegliere portafogli con il porta monete.

Se la persona che riceverà il portafoglio è superstiziosa, inserirvi del denaro (anche un simbolico centesimo) con un biglietto di auguri personalizzato.

La cintura

Sicuramente la cintura è un’idea regalo evergreen ed un ottima idea regalo per la festa del papà. Un accessorio da poter utilizzare sempre e per questo va scelto in base allo stile di vita e al lavoro del vostro papà. Esistono cinture che ben si abbinano ad abbigliamenti formali, per papà che svolgono lavori in cui il dress code è importante ed elegante. Cinture con uno stile più casual, per papà dall’abbigliamento relaxed. Ma esistono anche cinture per le occasioni speciali come da cerimonia, o per giornate all’aria aperta.

This post is also available in: English

Altre storie che ti potrebbero interessare

Keep update

message

ISCRIVITI A MORESCHI LIFESTYLE EXPERIENCE

Rimani aggiornato sui nostri esclusivi lanci di prodotto, consigli sul mondo del fashion, sui viaggi e i nuovi trend.


logo

VISITA IL NOSTRO NEGOZIO ONLINE

Dal 1946. Moreschi rappresenta il “Piacere di Camminare”, un mix di tradizione e innovazione in grado di combinare eleganza e artigianalità.


INSTAGRAM FEED

#MORESCHIBRAND

Since 1946: Craftsmanship, Italian Heritage, Elegance and Passion.